PROGRAMMA DI STUDIO

PROGRAMMA DI STUDIO

 

Oltre a offrire lezioni e laboratori di Scuola Cosciente in cui non esiste un programma predefinito di argomenti da discutere, a coloro che si connettono più profondamente con il nostro metodo suggeriamo la possibilità di conoscerlo più a fondo e persino di arrivare a utilizzarlo dato che è una tecnologia basata sull’uso della coscienza.

Einstein disse: “La misura dell’intelligenza è nella capacità di cambiare”. Per me il livello di coscienza è determinato dalla predisposizione alla trasformazione. Non c’è possibilità di trasformazione senza evoluzione interiore.

Alberto José Varela

(Creatore del metodo Evoluzione Interiore e della Scuola Cosciente)

PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO DEL METODO EVOLUZIONE INTERIORE®

Sono moduli programmati in cui vengono discussi argomenti pre-pianificati. Gli studenti che portano a termine questo programma possono fungere da integratori nei ritiri di evoluzione interiore. Questo programma si svolge in 1 anno con 9 ritiri di due giorni ciascuno, che iniziano a dicembre e giugno e terminano rispettivamente a novembre e maggio.

Il calendario annuale è composto da 9 moduli che vengono assegnati ogni 45 giorni in diversi paesi in Europa e America a rotazione, in modo che gli studenti possano scegliere dove andare a realizzare ogni modulo. Se non si partecipa a uno dei moduli, è possibile recuperarlo in un ritiro specifico, annuale, dedicato agli studenti che non hanno potuto partecipare o che desiderano consolidare i moduli già completati. Questi ritiri di recupero e consolidamento si svolgono a luglio e dicembre.

LUOGHI IN CUI SI SVILUPPANO I MODULI:

  • EUROPA: Marbella, Madrid, Barcellona (Spagna), Milano, Roma (Italia), Eindhoven (Olanda), Waterford (Irlanda
  • AMERICA: Colonia (Uruguay), Tepoztlán (Messico)

CONTENUTO DEI MODULI

Ogni modulo è sviluppato all’interno di un ritiro formativo di Scuola Cosciente, il quale offre la possibilità di accedere a una tecnologia di trasformazione che passa attraverso la comprensione degli aspetti più delicati e complessi della vita umana, fino al risveglio della coscienza. Il viaggio è verso la scoperta della potenzialità, lo scopo è la fioritura. Nel processo, vengono affrontati molti argomenti relativi a ciascuna delle stazioni stabilite all’interno del grafico utilizzato come guida.

In ogni modulo verrà sviluppato uno dei punti o delle stazioni del cammino di Evoluzione Interiore e le situazioni relative ad ogni passo o avanzamento nel processo di maestria interna.

Anche gli argomenti teorici relativi al processo di indagine interna saranno divisi in capitoli e proposti a due a due in ciascun modulo.

LE 9 STAZIONI DEL CAMMINO VERSO L’INTERNO:

01. CONSEGNARSI – RINUNCIARE
MI METTO A DISPOSIZIONE: arrendersi, cambiare destino, smettere di lottare, lasciare andare ciò che non soddisfa, smettere di sostenere ciò che non funziona. Punto finale al passato e alle sue opzioni conosciute.

02. DISIDENTIFICAZIONE – DEPROGRAMMARE
RIMUOVO LE MASCHERE: Riconoscere le credenze limitanti. Rendersi conto dei personaggi, osservare le credenze. Vedere il condizionamento nell’identità. Considerare di vivere senza mentire o imbrogliare.

03. FIDUCIA – APRIRE
MI APRO ALLO SCONOSCIUTO: uscire dall’esterno, comodo, sicuro e conosciuto; smettere di dipendere, trovare il centro all’interno, predisporsi a ciò che non può essere controllato. Recuperare l’innocenza, aprire il cuore.

04. COMPRENSIONE – APPROFONDIRE
MI RILASSO NELL’ IMPOTENZA: Ascoltare, ricevere, dire sì, accettare, ringraziare, integrare, recuperare, riconciliare, incorporare, considerare, riconoscere, ricordare l’anima. Entrare nel nucleo di luce e saggezza. Creare un rampa di lancio.

05. COSCIENZA – RISVEGLIARSI
CONTEMPLO L’ILLUSIONE: Smettere di dormire. La luce e l’amore straripano. Vedere la distorsione della realtà causata dalla percezione condizionata e limitata. Convivere con il mistero. Recuperare la memoria. Uscire dall’ipnosi. Smettere di interpretare.

06. ESSENZA – MIGRARE
MI TRASFERISCO DENTRO: Mi muovo verso il mio Essere attraversando il ponte con il pericolo che vengano a cercarmi. Potrebbero esserci ancora inceppamenti o regressioni. Ricadute e momenti di ritorno allo stato dormiente o alla dimenticanza.

07. POTENZIALITÀ – CONNESSIONE
PRENDO CONTATTO CON IL MIO REALE POTERE: divento consapevole della portata che può avere ciò che è dentro di me. Punto di inflessione. Una situazione irreversibile che si manifesta nell’espressione di pensiero, azione e sentimento.

08. TRASFORMAZIONE – RINASCERE
ABBANDONO GLI ATTACCAMENTI: Tutto è lasciato indietro per poter essere quello che sono. Tagliare con le catene che ancora mi legano. Decido di smettere di essere un personaggio e andare verso l’essere. La notte oscura dell’anima. Il salto nel vuoto. Tutto inizia nuovamente. Nasce l’innocenza cosciente.

09. FIORITURA – RITORNARE
PERMETTO L’ ACCADERE: godo della manifestazione della mia essenza. Viaggio verso la realizzazione del mio Essere, emanando ciò di cui sono portatore e che è il mio tesoro sconosciuto. Sono testimone consapevole di ciò che appare senza identificarmi con esso.

CAPITOLI CONCETTUALI DI ORIENTAMENTO 

E TEMI COLLEGATI:

1- SCUOLA COSCIENTE:

  • Carattere, limite e funzione del contenitore.
  • L’importanza delle forme. Il formato è un adattamento.
  • Il centro di studio come spazio-tempo di realizzazione.
  • Origine, fondamenta e proposito della scuola.
  • Principi e norme di funzionamento.
  • Un mezzo per trasmettere un metodo.
  • Un’ideologia basata sull’ingegneria della trasformazione umana.

2- EVOLUZIONE INTERIORE

  • Approfondimento del contenuto e della possibilità di entrare.
  • Lo sfondo. Il metodo come processo di interiorizzazione.
  • Il metodo che unisce tecnologia terapeutica, filosofica e spirituale per la realizzazione della trasformazione.
  • La tecnologia come attivazione delle risorse. La fabbrica delle possibilità.
  • L’anima della Scuola Cosciente.
  • Il processo della maestria interna verso l’incontro con il potenziale.
  • Fondamenti e principi del metodo.

3- NO-TERAPIA:

  • Il potere di un intervento originale.
  • La tecnica utilizzata per rimuovere il cancro psico-emotivo prodotto dalla mente. Il confronto necessario.
  • Il pericoloso gioco dei personaggi che proiettano.
  • Il protagonista, i personaggi, la sceneggiatura e le emozioni che intervengono.
  • Il bisturi energetico nelle mani della coscienza.
  • Il riconoscimento di ciò che non siamo per preparare il cammino che porta all’incontro con la nostra essenza.
  • La sfida di scoprire e riconoscere le menzogne personali.

4- LA COMPRENSIONE:

  • Il processo verso l’interno nel suo punto più delicato.
  • Un gioco di parole, riattribuzione di significati e sinonimi.
  • Significato e portata della comprensione.
  • La struttura comprensiva.
  • Comprensioni di base, primarie, importanti e trascendenti.
  • Come trovare il percorso attraverso il quale il labirinto ci porta direttamente al centro di qualsiasi questione o argomento che affrontiamo.
  • Il viaggio verso lo sconosciuto e il contatto col mistero.

5- SANAZIONE TRASCENDENTE: Le idee

  • Il concetto filosofico che esplora l’interiorità umana.
  • La conoscenza di sé. Il conoscitore, la conoscenza e il conosciuto.
  • I metodi di auto-aiuto.
  • Il mondo della sanazione, della spiritualità, della psicoterapia, del misticismo, dei metodi, delle tecniche, degli approcci e degli strumenti utilizzati da coloro che si dedicano al mondo interiore degli altri.
  • L’interesse appassionante e ossessivo nel curare, guarire o cambiare gli altri.

6- PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

  • La comunicazione come sistema di trasmissione e rafforzamento del condizionamento.
  • L’inconscio, il linguaggio e la parola.
  • La presenza e l’esperienza, il luogo da cui ci relazioniamo.
  • La conoscenza e la saggezza. La connessione interna attraverso l’anima e il sentimento.
  • Lo sguardo agli altri dalla mente e dal cuore.
  • L’atteggiamento verso ciò che si percepisce o ciò che si comprende.

7- LE STRUTTURE DI POTERE

  • Il segreto della forma. La geometria del consolidamento.
  • Il triangolo come struttura percettiva o comprensiva.
  • L’integrazione triangolare della programmazione e la disintegrazione triangolare del condizionamento.
  • I limiti e il potenziale. Il potenziale della potenzialità. L’infinito e il senza forma.

8- LE NOVE STAZIONI VERSO LA FIORITURA:

  • Inizio e fine di un processo di trasformazione.
  • Stazioni, percorsi e ambienti.
  • Il parallelismo delle emozioni e della coscienza.
  • La nascita dell’osservatore. Osservazione e obiettività.

9- I TRE DESTINI:

  • I due salti verso la trasformazione.
  • Il condizionamento, il decondizionamento e la libertà.
  • Il risveglio della coscienza come atto liberatorio dal padrone tiranno che domina la vita.

10- LA MAESTRIA INTERNA:

  • Il maestro interno, i maestri esterni e la guida transitoria.
  • La trascendenza dei maestri.
  • La maestria come processo di comprensione e riconciliazione.

11- GLI EFFETTI DEL TEMPO:

  • Ciò che produce il passato e il futuro nella vita umana.
  • La relazione con il tempo e i legami affettivi nell’identificazione.